Carta Dedicata a te nel 2024, confermata la card in aiuto delle famiglie

La spesa solidale di generi alimentari sarà garantita anche nel 2024 attraverso la card Dedicata a te. Il supporto del governo alle famiglie, in grado di garantire accesso a generi alimentari di prima necessità, è stato rinnovato. Vediamo nel dettaglio cosa cambierà a partire da gennaio del prossimo anno.

I beneficiari

Ricordiamo che l’ammontare economico della carta Dedicata a te è di 382,5 euro. Una somma da poter sfruttare unicamente per beni di prima necessità. I beneficiari nella seconda parte del 2023 sono stati 1,3 milioni di famiglie, con un ISEE massimo di 15mila euro. Coinvolti in totale 8mila Comuni italiani, con i soggetti in questione che hanno avuto la chance di ricevere automaticamente la carta, senza necessità di presentare domanda. Lo stesso avverrà nel 2024, quando i nuovi beneficiari verranno avvisati dal proprio Comune di residenza di doversi recarsi presso gli uffici postali per il ritiro della tessera.

Allo stato attuale si attendono ulteriori aggiornamenti da parte del governo di Giorgia Meloni. Gli automatismi dovrebbero essere confermati, con nessuna necessità di confrontarsi con la ben nota burocrazia italiana. I beneficiari verranno contattati dal Comune, presumibilmente. Resta da capire, però, se le card già distribuite resteranno in funzione, nel caso in cui i cittadini possessori vengano nuovamente inseriti in lista. Sarebbe una manovra intelligente, che andrebbe ad alleggerire il lavoro presso gli uffici postali, presi d’assalto alcuni mesi fa.

Soggetti prioritari

Esiste un criterio di scelta dei soggetti beneficiari della carta Dedicata a te. Non soltanto l’indicatore ISEE, dal momento che a parità di tale parametro occorrerebbe effettuare una scelta e, in assenza di domanda da presentare, non ci sarebbe un criterio cronologico cui fare riferimento. Ecco tutto ciò che occorre sapere sui criteri di precedenza:

Nuclei con un nuovo membro nato entro il 31 dicembre 2009 – Valutazione ISEE ordinario crescente, data di nascita dei tre componenti più giovani e numeri componenti della DSU;
Nuclei con almeno un membro nato entro il 31 dicembre 2005 – Valutazione ISEE ordinario crescente, data di nascita dei tre componenti più giovani e numeri componenti della DSU;
I posti restanti assegnati sulla base del numero di membri DSU – Valutazione ISEE ordinario crescente, data di nascita dei tre membri più giovani.

Cosa si può comprare

Come detto, la card Dedicata a te consente unicamente l’acquisto di beni di prima necessità (in nessun caso, ad esempio, sarà consentito l’acquisto di alcolici, con preferenza data ai cibi freschi), presso i negozi che hanno aderito all’iniziativa. I beneficiari potranno inoltre godere di speciali sconti. L’aiuto economico fa riferimento ai seguenti beni alimentari:

carne;
pesce fresco;
latte e derivati;
uova;
olio d’oliva e semi;
prodotti di panetteria, pasticceria e biscotteria;
paste alimentari;
riso, orzo, farro, mais e altri cereali;
farine di cereali;
ortaggi freschi e lavorati;
pomodori pelati e conserve;
legumi;
semi e frutti oleosi;
frutta di ogni genere;
alimenti per bambini e prima infanzia;
formula;
lieviti naturali;
miele naturale;
zuccheri;
cacao in polvere;
cioccolato;
acqua minerale;
aceto di vino;
caffè, tè, camomilla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

×